GEN 14 2011

Facce da Harim #2 - Walter Vittorio



Diplomato in stilismo e moda all'Accademia Euromediterranea nel 2009 col massimo dei voti, simpatico e spigliato: Walter Vittorio ha 26 anni, è nato a Paternò ed è la seconda "faccia da Harim" che vi proponiamo.

Dall'Accademia in poi, è stato tutto un susseguirsi di opportunità: «Sto facendo uno stage semestrale a Siculamente, e mi sto divertendo moltissimo», ci racconta. «Lavoro da casa, poi propongo le mie idee e si vede se si possono sviluppare oppure no».

E quello che ha fatto in passato sicuramente non è da meno: «Ho progettato un abito per Barbara Castellani, la conduttrice di Sky, che lei ha indossato a dicembre 2010 durante una serata per Egon Von Furstenberg della quale è stata la presentatrice».

Bella esperienza, quella, e lo stesso può dirsi di «"Pregustando l'Expo", un concorso sul riciclaggio dei materiali che hanno a che fare con gli alimenti. In vista dell'Expo 2015, a Milano s'è indetto questo concorso e io ho partecipato con molto entusiamo». 

Il suo era un tubino nero in ecopelle, decorato con tappi d'alluminio, forchette e cannucce disposte a mo' di Duomo. Ha avuto ancora a che fare col cibo quand'è arrivato finalista al concorso europeo "Moda Movie", a Cosenza, presentando due capi «ispirati ad alcuni dolci tipici siciliani: uno era il gelato artigianale, che io adoro, l'altro era una variante della nostra amatissima cassata».

Ma nei sogni di Walter non c'è fare lo stilista tout court: «La mia massima aspirazione è essere un fashion designer, magari progettista di scarpe. Non è mia intenzione aprire qualcosa di mio, su tutto mi piacerebbe lavorare a fianco degli stilisti di brand importanti e, soprattutto, ultracreativi». Ama Armani, Alexander McQueen, Custo, Balenciaga, Gaetano Navarra e «il mitico Renzo Rosso di Diesel». Nonostante sia indaffaratissimo col lavoro, trova anche il tempo per fare mille sport diversi, «dal calcio al pattinaggio su strada, dalla palestra all'aerobox». Per completare il quadro, basta dire che disegna divinamente.

Ecco le sue creazioni al madeinmedi 2009