SET 04 2013

Messina Artigiana: una festa…creativa!



La sera del 31 Agosto, nel campetto parrocchiale di Faro Superiore, uno dei tanti bei paesini che circondano le colline messinesi, si è svolta la Prima Edizione di

“ Notte di Fine Estate”.

 

 

La manifestazione, organizzata dall’ Associazione Culturale “I Faresi”, fondata da Giuseppe Bucca, Presidente dell’Associazione, nasce per stimolare l’artigianato messinese.

Un evento del “Fatto a mano” all’insegna di un’artigianalità molto più che creativa!

In piazza, tredici espositori messinesi, ognuno con prodotti diversi, hanno offerto la possibilità di scoprire un mondo che sempre più si fa spazio nello scenario nazionale: l’artigianato.

Così, tra sguardi incantati, stupiti e a volte persino divertiti dei visitatori, gioielli realizzati nei materiali più vari e inusuali come la plastica, la stoffa, il chiacchierino, creazioni in legno, porcellane dipinte a mano, oggetti realizzati da ragazzi diversamente abili, saponi ricavati da prodotti naturali come l’olio d’oliva, creazioni in fimo, abiti da cerimonia per bambini realizzati ad uncinetto, simpaticissimi cuscini creati in variegate forme hanno sbalordito il pubblico messinese.

Uno tra i temi sicuramente più salienti della manifestazione è stato il “Riciclo Creativo”. Molti degli artigiani partecipanti, hanno valorizzato la propria arte, usando dei materiali riciclati.

Personalmente, trovo questo tema molto interessante e affascinante. Per l’occasione, mi sono dilettata a  creare dei gioielli “alternativi”, utilizzando plastica di bottiglie, tappi, forchette e cucchiai. Tutto è colore, armonia delle forme ma soprattutto divertimento e allegria, ciò che serve a portare avanti l’infinito progetto della creatività.

 

 

 Il risultato ottenuto mi ha soddisfatto parecchio e, devo dire, che anche chi ha osservato le mie creazioni è rimasto colpito ma soprattutto divertito!

 

 

Il “Riciclo Creativo”, è stato protagonista anche nelle creazioni di Ivana Parasiliti, Fashion designer messinese, che ha creato per l’occasione bijoux e accessori, recuperando materiali appartenenti al mondo della sartoria.

 

 

Ecco che bottoni, elastici, zip, tessuti, automatici ma anche gomma, corda e plastica animano e compongono numerose e simpatiche creazioni.

 

 

Eventi e manifestazioni come questi, dimostrano la vera natura dell’arte: eclettica e variegata . Non importa il materiale o la forma, ciò che conta è il valore intrinseco e la creatività. È questo ciò che rende unica e preziosa ogni creazione.

 

Ylenia Parasiliti


Piaciuto quest'articolo? Leggi anche...