OTT 21 2014

#26 buoni motivi per...



Il 26 è il numero degli ambiziosi e lo showman Vittorio Gucci vuole provare a fare esprimere l'arte in forme differenti. Da qui la sfida di #26 Motivi Per Fare Arte. Progetto di ampie vedute che vuole conoscere l'espressione artistica dei giovani creativi italiani. Tutto lo stivale coinvolto per un concorso che vedrà ben 26 vincitori, di cui 24 selezionati tra gli studenti di accademie, istituti di design e licei artistici.

 

 

Il proprio progetto sarà esposto all'interno della Milano Art Gallery in febbraio e riprodotto su t-shirt ed altri accessori firmati #26 Motivi Per Fare Arte, dove ognuna di esso avrà un'etichetta con bio e foto dell'artista. Saranno proprio questi prodotti moda ad essere presentati a gennaio 2015 a Firenze per il Pitti Uomo. La premiazione dell'artista avverrà il prossimo aprile durante il Fuorisalone del Mobile di Milano e ad ogni prodotto venduto il 3% andrà nelle tasche dell'artista.

Volete sapere chi giudicherà i vostri lavori?

 Vittorio Sgarbi, critico d'arte; Giorgio Forattini, disegnatore italiano; Cristiano De Andrè, catautore; Jo Squillo, cantante e conduttrice; Alessandro Meluzzi, politico e psichiatra; Antonio Vandoni, direttore artistico musicale di Radio Italia TV e Stefano Bidini, noto fotografo.

Tra gli appuntamenti certi sono le 26 puntate che andranno in onda tra gennaio-febbraio-marzo in cui verranno presentati gli artisti vincitori del concorso. Durante l'evento del Fuorisalone avrà luogo la puntata finale, presentata dalla stessa Jo Squillo e che andrà in onda su Class Tv, Class TvModa e Modamania.

Importanti sponsor e media partners, come Mediaset, Radio Italia Tv, Radio 101 Tv, Mediaset Extra ed Iris. E poi ancora, Milano Art Gallery, Elle, Expo, Vanity Fair e Corriere della Sera.

 

 
Leggete bene il regolamento!

Piaciuto quest'articolo? Leggi anche...