APR 11 2017

Curvy power: la bellezza non è una questione di taglia



Parliamo del significato della parola curvy. Curvy si può definire una donna che si sente a proprio agio con delle forme prorompenti, considerate da molti bellissime e sensuali. Le donne plus-size, anche se con delle imperfezioni e nonostante qualche chiletto in più, riescono a valorizzarsi attraverso la moda e il make-up.

Le curvy, nella moda sono sempre più apprezzate negli ultimi tempi, alcune modelle, influencer o fashion blogger hanno aiutato a riscrivere le regole della moda che non vede più solo modelle super magre in passerella ma anche qualche donna un po' più burrosa.  

Anche la moda curvy ha le sue modelle, fashion blogger e influencer di riferimento. Nadia Aboulhosn, Tanesha Awasthi, Ashley Graham e l’italiana Elisa D’Ospina sono alcune delle ambasciatrici del curvy power e hanno aiutato a far sentire belle le donne che hanno una taglia dalla 42 alla 48 o che hanno semplicemente delle forme prorompenti.

 

Ashley Graham

 

Ashley Graham è una modella americana apparsa sulla copertina di riviste di moda come Vogue, Harper 's Bazaar, Glamour e Elle. Nel 2016 è diventata la prima modella plus size a comparire sulle copertine di Sports Illustrated, Swimsuit Issue, Vogue inglese e americana.

Nadia Aboulhosn ha origini per metà libanesi e per metà americane, è una fashion blogger, modella e stilista statunitense. È conosciuta principalmente per la sua linea di abiti venduta su Boohoo, Addition Elle e Lord & Taylor, e per le collaborazioni con Teen Vogue, American Apparel, Refinery29 e BuzzFeed.

La sua carriera è iniziata nel 2010 quando si è trasferita dalla Florida a New York e ha deciso di aprire un blog. Oggi, il blog è molto seguito negli USA e oltre alla sezione principale che riguarda il mondo del fashion si possono trovare anche consigli sul benessere in generale: si interessa infatti anche di salute, bellezza e viaggi, promuove uno stile di vita sano ed equilibrato con una buona dose di attività fisica.

Tanesha Awasthi è una fashion blogger, stylist, consulente e media director. Ha un blog di moda "Girl With Curves” ed è molto seguita su Instagram dove pubblica costantemente i suoi outfit. Fa parte del movimento "curvy blog" e spesso tratta l’argomento dell’auto accettazione. Nel novembre 2013, ha iniziato a progettare la sua linea d’abbigliamento. Il suo primo progetto è stato un tutù, un capo poco amato dalle donne curvy perché molto difficile da indossare. Ha collaborato con Pandora Jewelry nel 2014.

Elisa D’Ospina, classe 1983 nasce a Vicenza. Inizia la sua carriera di modella nel 2007 con le prime sfilate e i primi cataloghi. Oggi è conosciuta come portabandiera e top model internazionale del mondo curvy ed è una delle top model più richieste a livello internazionale.

 

Elisa D’Ospina

 

Spesso partecipa come opinionista a numerose trasmissioni televisive come, “Detto Fatto” su Rai 2. Laureata in Scienze della Comunicazione con specializzazione in Psicologia che unisce alla sua passione per le passerelle e la moda con l’impegno nella lotta contro i disturbi del comportamento alimentare.

Dal 2008 denuncio il proliferare dei siti pro anoressia e pro bulimia andando nelle scuole con un programma di sensibilizzazione sui disturbi alimentari. Ha scritto un libro autobiografico intitolato “Una vita tutta curve" e ha partecipato all'edizione 2016 di Miss Italia, come giurata. Inoltre, è consulente fashion e social media per numerosi brand.

Anche grazie al lavoro di queste influencer possiamo dire che il nuovo ideale di bellezza è anche curvy: è stato ormai smentito lo stereotipo che identifica la bellezza nella magrezza. La bellezza non è una questione di taglia.

 

Simona Pollicino