f
Fb. In. Tw. Yo.
Image Alt

Harimag

digital fashion week

Digital fashion week: vantaggio o crisi per il settore moda?

In queste settimane si stanno svolgendo le sfilate della Fashion Week per la presentazione delle collezioni autunno-inverno 2021-22, tramesse in digitale. È quasi un anno che la moda ha dovuto adeguarsi alla situazione di pandemia in tutto il mondo con molta sofferenza, perché i consumi e i fatturati sono diminuiti, sia dei brand che della pubblicità. Nonostante tutto la moda non si è mai fermata, e gli stilisti e i direttori creativi e artistici hanno saputo raccontarsi attraverso il digitale, con immagini e video, cercando soluzioni nuove ed efficaci.

I costi del digitale

Purtroppo però, la moda si è servita di strumenti digitali, che hanno portato a spese economiche maggiori e ad un enorme dispendio di creatività, per esempio i film diretti da fotografi e registi per presentare le collezioni sono più costosi delle sfilate da allestire con la presenza di persone. Inoltre, l’impatto di una sfilata in digitale non ha lo stesso effetto di quella dal vivo e questo ha portato anche ad una minore attenzione verso i dettagli dei diversi fashion shows trasmessi. 

Calo del fatturato del settore moda

Queste però sono alcune delle problematiche che ha riscontrato la moda perché in realtà il vero problema è diventato quello del calo del fatturato. In Italia la crisi per il Covid costa al settore moda un calo del 23% e secondo uno studio di Mediobanca solo nel 2023 si potrebbero raggiungere i livelli pre-crisi. La moda quindi sta lottando in tutti i modi per affermarsi comunque.

 

Più vicini alla moda

Grazie al digitale e alle diverse sfilate della fashion week si trasmettono comunque quei messaggi di ottimismo, e sempre più designer non vogliono arrendersi ma sperimentare ancora di più, dando il meglio di loro stessi e desiderando come tutti noi un ritorno alla normalità. La moda, nonostante non ci sia un contatto diretto, entra nelle nostre case, ci accompagna, continua a farci sognare, è diventata più democratica e sembra più vicina a noi di quanto possiamo immaginare. Essa ha capito che chi davvero la ama, la seguirà sempre, anche in momenti difficili come questi. 

Perciò per gli appassionati di moda, non ci resta che seguire tutte le novità delle nuove collezioni presentate e trasmesse alla digital fashion week.  

Gloria Trombino

Comments
  • Flavia

    Eccezionale

    Aprile 6, 2021
Post a Comment

You don't have permission to register