f
Fb. In. Tw. Yo.
Image Alt

Harimag

COPERTINAFRANCHI

Elisabetta Franchi e l’empowerment femminile: da commessa a stilista delle star

FRANCHI1

 

Elisabetta Franchi, è una stilista e imprenditrice italiana, nata l’8 Dicembre 1968 a Bologna, da una famiglia molto umile.  Sin da bambina si è sempre data da fare date le condizioni precarie in cui viveva lei e la sua famiglia. All’età di 16 anni ha iniziato a lavorare in una bancarella al mercato della sua città, successivamente venne assunta in un’azienda di Fast Fashion dove ha iniziato a comprendere le dinamiche della moda italiana.

 

Quell’azienda fu il suo trampolino di lancio, successivamente ha aperto il suo primo atelier, un ambiente molto piccolo e da lì sviluppò e fece crescere un brand che oggi si è affermato in tutto il mondo e che incarna tutti i valori del Made in Italy.

 

Gli albori dell’omonimo marchio oggi conosciuto in tutto il mondo 

Elisabetta ha sempre pensato ad un mondo in cui gli abiti possano far sentire una donna più bella e sicura di se, infatti da bambina cuciva gli abiti per la sua bambola Betty, oggi diventata la sua mascotte. Da lì nasce “Betty Blue s.p.a.” nel 1998 e ha creato anche la sua prima linea Celyn B, marchio italiano ma con l’obiettivo di espandersi anche all’estero, infatti già nel 2007 si aprirono alcuni punti vendita in Russia.

 

                    FRANCHI2 FRANCHI3

 

                                                 

 

 

 

 

 

 

Nel 2012 la linea Celyn B si trasformò, come oggi conosciuta Elisabetta Franchi, la stilista diede un volto autentico al suo brand, infatti decise di aprire anche un account Instagram dove poteva interagire direttamente con il consumatore e avere un nuovo metodo di comunicazione, perché il cliente aveva bisogno di sapere chi ci fosse dietro un abito. La designer ha sempre deciso di mostrare apertamente se stessa a 360 gradi. 

 

“Non abbiamo bisogno di indossare una pelliccia per la nostra vanità”

Elisabetta Franchi oltre alla grande passione per la moda, coltiva un forte sentimento per gli animali di cui ne tutela anche i diritti, appoggiando il progetto “Animal Free Fashion”, ovvero che gli animali devono stare al di fuori dalle passerelle delle sfilate, che hanno come obiettivo l’abolizione delle pellicce vere e l’eliminazione di qualsiasi materiale che sia di origine animale.

Con la collezione Autunno-Inverno 2014/2015, Elisabetta ha adottato nuovi materiali anche per creare le piume e si tratta dell’utilizzo della fibra di poliestere e l’ovatta. 

Per il forte amore per gli animali, inoltre nel 2015 aggiunge una nuova linea di accessori per gli amici a quattro zampe, chiamata “EF love dogs”.

Successivamente nasce anche l’associazione Elisabetta Franchi Onlus, si tratta di un rifugio a Forlì che ha l’obiettivo di accogliere gli animali che vivono in condizioni pessime. 

 

    FRANCHI4

Il 2 Giugno 2021, la stilista fu nominata Cavaliere all’Ordine al merito della Repubblica Italiana dal Presidente Sergio Mattarella, così è riuscita a coronare i suoi 23 anni di carriera e le è stato riconosciuta la grande passione e la grande capacità di costruire un tale impero tutto da sola, mettendo sempre al primo posto le donne.

Per celebrare tale titolo, ha deciso di farsi fare una foto in una posa che riesce a valorizzare la femminilità e la sensualità di ogni donna. 

FRANCHI5

 

Ma perché Elisabetta Franchi è considerata una musa ispiratrice per le donne?

Il motto di Elisabetta Franchi è “se puoi sognarlo puoi farlo”, questa è la storia di una donna determinata e tenace, capace di prendersi ciò che vuole. Inoltre una figura da ammirare e che vuole convincere tutte le giovani donne che stanno intraprendendo un nuovo percorso che tutto è possibile basta crederci e avere tanta dedizione. 

 

 

Noemi Castrogiovanni

Post a Comment

You don't have permission to register