Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.harim.it/home/magazine/plugins/content/jw_simpleImageGallery/jw_simpleImageGallery.php on line 31

Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.harim.it/home/magazine/plugins/content/jw_simpleImageGallery/jw_simpleImageGallery.php on line 32
GEN 21 2014

Il jeans: mille modi per indossarlo



1567, nasce sua maestà, il Jeans, importato dal porto di Genova e legato alla grande tradizione tessile.

Legenda legata al nome di Levi Strauss che a San Francisco aprì un negozio per gli accessori e il vestiario che serviva per i ricercatori d’oro.

E se vogliamo legare il nostro “jeans” alla storia, pensiamo a Giuseppe Garibaldi, che nel suo sbarco a Marsala indossava un paio di “genovesi” progenitori dei nostri jeans. Certo, pensare che Garibaldi abbia indossato dei jeans, non è proprio l'immagine che gli si associa meglio!

Nessuno poteva immaginare quanta strada e popolarità avrebbe ottenuto questo pop-material. Prima legato solo al mondo del lavoro, poi, alla fine del XX secolo, il jeans ha cominciato a svilupparsi in versioni diverse: bucherellati, strappati, alla turca, a zampa… insomma jeans, jeans, jeans, rigorosamente JEANS!!!

 

Guinness dei Primati, il jeans più lungo - haisentito.it

 

 

Adatto a tutti, dall'avvocato al giovane imprenditore che li indossa con giacca e cravatta, dalle ragazze, sempre in cerca dell'ultimo modello per mettere in risalto le forme del corpo, allo studente e all'operaio.

Il cosiddetto “calzone da lavoro” rappresenta il capo di abbigliamento più diffuso al mondo, sia per gli uomini sia per le donne, è indossato da chiunque senza distinzione di classe, di età e di professione.

 

 

Benetton, collezione autunno 2013 - benetton.com Invecchiare sulla pelle dei lavoratori - blogspot.it

 

Buchi, strappi e toppe... Nessuno poteva immaginare di ambire e fare tendenza con un semplice paio di jeans.

Indossabili in modi diversi, in base alle occasioni; il jeans può essere utilizzato per un outfit da mattina, 

da pomeriggio e anche da sera.

 

Kate Middleton - realstylenetwork.com Colezione motivi, estate 2010 - pourfemme.it

                                                  

Per non parlare dell'estate! In questa stagione le gambe escono allo scoperto e quindi perchè non metterle in mostra con dei comodissimi shorts?!

 

Moschino, collezione P/E 2014, Milano - Vanityfair.it

 

Insomma, per poter essere sempre al top dell’eleganza e della sensualità, non è sempre necessario indossare un vestitino.

Basta saper abbinare il giusto accessorio e la giusta scarpa e il gioco è fatto.

 

Tu come abbineresti i tuoi jeans?            

 


Piaciuto quest'articolo? Leggi anche...